7 marzo: Il figlio di Saul

il-figlio-di-saul

Lunedì 7 marzo, ore 16.15 – 18.15 – 21.00, evento speciale al Portico: IL FIGLIO DI SAUL di Laszlo Nemes. Vincitore al Festival di Cannes 2015 del Gran Premio Speciale della Giuria, vincitore del Golden Globe 2016 e vincitore agli Oscar 2016 come Miglior Film Straniero.

Ottobre 1944. Saul Ausländer è un ebreo ungherese deportato ad Auschwitz-Birkenau. Reclutato come sonderkommando, Saul è costretto ad assistere allo sterminio della sua gente che ‘accompagna’ nell’ultimo viaggio. Isolati dal resto del campo i sonderkommando sono assoldati per rimuovere i corpi dalle camere a gas e poi cremarli. Testimoni dell’orrore e decisi a sopravvivervi, il gruppo si prepara alla rivolta prima che una nuova lista di sonderkommando venga stilata condannandoli a morte. Perduto ai suoi pensieri e ai compagni che lo circondano, Saul riconosce nel cadavere di un ragazzino suo figlio. La sua missione adesso è quella di dare una degna sepoltura al suo ragazzo. Alla ricerca della pace e di un rabbino che reciti il Kaddish, Saul farà la sua rivoluzione.

Biglietto intero: 8 euro
Biglietto ridotto: 6 euro

Una risposta a “7 marzo: Il figlio di Saul

  1. Pingback: Programmazione dal 3 al 9 marzo | Cinema IL PORTICO Multisala·

I commenti sono chiusi.