7-8 luglio: A DRAGON ARRIVES

a-dragon-arrives

Cari amici del Portico, ecco il quarto e ultimo appuntamento con la rassegna NUOVO CINEMA TEHERAN.

Giovedì 7 e venerdì 8 luglio, ore 19.00
A DRAGON ARRIVES
di Mani Haghighi, presentato in concorso al 66° Festival di Berlino.
Versione originale sottotitolato in italiano
22 gennaio 1965. Il giorno dopo un attentato che ha provocato l’uccisione del Primo Ministro iraniano una Chevrolet Impala di colore arancione attraversa un cimitero abbandonato in una zona desertica del Paese. L’ispettore di polizia Babak Hafizi è incaricato di indagare sull’apparente suicidio di un prigioniero esiliato nella zona. Sulle pareti del luogo in cui è stato rinvenuto il cadavere si leggono scritte di diversa provenienza (frasi di derivazione letteraria e appunti diaristici). Assistito da un ingegnere del suono e da un geologo (nella zona si verificano terremoti quando qualcuno viene sepolto nel cimitero) Hafizi indaga ma è anche stato indagato?