25-26-27 febbraio: TINTORETTO – Un ribelle a Venezia

25-26-27 febbraio al Portico TINTORETTO – Un ribelle a Venezia, docu-film sul genio furioso e rivoluzionario che ha cambiato la storia dell’arte, narrato da Stefano Accorsi e con la partecipazione straordinaria di Peter Greenaway.

Lunedì 25 febbraio: 16.15 – 18.30 – 21.00
Martedì 26 febbraio: 16.15 – 19.00
Mercoledì 27 febbraio: 18.30

Figlio di un tintore, da cui il suo nome d’arte, Tintoretto (1519-1594) è l’unico grande pittore del Rinascimento a non aver mai abbandonato Venezia, nemmeno negli anni della peste. Immergendoci nella Venezia del Rinascimento e attraversando alcuni dei luoghi che più conservano la memoria dell’artista, dall’Archivio di Stato a Palazzo Ducale, da Piazza San Marco alla Chiesa di San Rocco, verremo così guidati attraverso le vicende di Jacopo Robusti, in arte Tintoretto, dai primi anni della sua formazione artistica fino alla morte, senza trascurare l’affascinante fase della formazione della sua bottega, luogo in cui lavorano anche alcuni dei suoi figli, Domenico, che erediterà l’impresa del padre, e l’amatissima Marietta, talentuosa pittrice.

Biglietto intero: 10 euro
Biglietto ridotto: 8 euro. Valido per tutti gli iscritti alla newsletter e tutti i fan della Fanpage ufficiale Facebook del Portico (in entrambi i casi è necessario esibire la card ufficiale!)

Annunci