Dal 23 luglio al 7 agosto: 3 film coreani

Al Portico K-Cinema. Il fascino (in)discreto della Corea del Sud, ovvero tre film recentissimi che testimoniano il meglio della produzione sudcoreana.

LITTLE FOREST: martedì 23 e giovedì 25 luglio, ore 21.00
Tratto da un manga giapponese, ma adattato allo stile narrativo sudcoreano, Little Forest racconta con sorprendente delicatezza la storia di una fuga e di una rinascita. Quelle della giovane Hye-won, in crisi professionale e sentimentale, che abbandona la frenesia della metropoli per imparare la lentezza della vita rurale. Little Forest è uno sperduto villaggio dove le radici (emotive) dell’infanzia corrispondo alle radici (fisiche) della terra. Ma è anche una piccola cucina dove i frutti dell’orto diventano golose ricette conviviali. Abbiamo bisogno di tanto altro per essere felici?

A TAXI DRIVER: martedì 30 giugno e giovedì 1 agosto, ore 21.00
La mente corre a De Niro e Scorsese, certo, ma questa non è la New York degli anni ‘70: è la Seoul degli anni ‘80. Il film ci fa salire su un taxi e ci (ri)porta nel buio di Gwangju, dove sta per esplodere la grande rivolta popolare contro la dittatura di Chun Doo-hwan. Dieci giorni di lotta, dieci giorni di feroce repressione. Il 18 maggio 1980 è ancora una ferita aperta nel cuore della Corea del Sud e i dodici milioni di spettatori che hanno applaudito A Taxi Driver lo dimostrano. Un grande film, un inno civile che sa parlare il linguaggio dei blockbuster.

THE GANGSTER, THE COP, THE DEVIL: martedì 6 e mercoledì 7 agosto, ore 21.00
Le vie dell’action-thriller sono infinite (o quasi) e il cinema sudcoreano le sa percorrere a occhi chiusi, sia dal punto di vista delle strutture narrative sia dal punto di vista stilistico. Pensiamo a The Chaser o The Man from Nowhere o a tanti altri cult che gli appassionati conoscono a memoria. The Gangster, The Cop, The Devil, però, non si accontenta e moltiplica tutto per tre: l’elemento crime, l’elemento poliziesco, l’elemento noir. Sul grande schermo la storia di un’alleanza spericolata tra uno sbirro e un bandito, impegnati a costruire una tregua per neutralizzare un serial killer.

Annunci